Associazione Nazionale Italiana Tutori e Amministratori di sostegno
Tel. 02 54108146 info@sostegnoanita.it

Come depositare le istanze con il nuovo sistema telematico?

Daniela Muradore,avvocato del Foro di Milano, ha fornito all’associazione alcune preziose indicazioni pratiche in merito al nuovo sistema telematico adottato.

Di seguito cinque utili appunti da tenere a mente sulla procedura di deposito di istanze e atti:

Primo Consiglio

Se si tratta di ricorso per apertura ADS il documento va depositato come ricorso generico – fase introduttiva

Secondo Consiglio

Se si tratta di istanza, rendiconto, nota, questi documenti sono da depositare come memoria generica – fase istruttoria. In altri termini, tutto ciò che non è ricorso introduttivo è da depositare come memoria generica

Terzo Consiglio

È molto utile inserire le “note per la cancelleria”, dato che gli atti non sono qualificati

Quarto Consiglio

È altresì utile numerare gli allegati come 01 02 03 etc etc

Quinto Consiglio

È possibile inserire nel file word dell’atto principale il link al documento che si allega utilizzando in word la funzione “collegamento ipertestuale”. È evidente che nella busta PCT dovranno poi esser caricati i relativi documenti collegati.